Tag

E poi boh, ritrovarsi a lavorare con gente che riesce nell’impresa di farsi bocciare perfino alle serali. Cavoli, dico io, ci vuole dell’impegno eh… Eppure c’è chi ce la fa. Due volte! E a farci compagnia anche casalinghe portajella che lavorano per pagare l’iphone ai figli. E palestati attaccabriche. Poi c’è qualcuno che fa colazione con le bruscette all’aglio, l’atmosphera non mente (offrisse almeno). Un lavoro con l’unico sollazzo -magra consolazione- di creare il gelo in pausa non rivolgendo la parola a nessun collega; mentre loro parlano di calcio, di buoni spesa e di pesca. Sì, lavoro con gente che va a pesca; e io che mi credevo succedesse solo nei serial tv americani.

20120509-154004.jpg

Annunci