Tag

, , , , , , , , , , ,

Sui titolisti ubriachi si potrebbe aprire un blog a parte; un’enciclopedia. Tra carta stampata e web l’imbarazzo della scelta è forte, e a volte anche solo l’imbarazzo. Sull’accoppiata Canalis e Stevie-O ne ha parlato anche la Littizzetto, ma in particolar modo mi ha colpito il simpatico titolo di Novella300: sottile. Vorrei però spezzare una lancia a favore della Canalis, alla quale tutti stanno dando della zoccola per come passa, dopo l’affaire Clooney, con disinvoltura da un flirt all’altro saltellando al sole della Walk of Fame: avessero fotografato tutti quelli con cui scopate voi Novella300 avrebbe dovuto uscire in tomi, altroché. Ma di voi non frega niente a nessuno e ciao, quindi fate poco le invidiose.  E sempre di lingue e bocche parlano ancora i professionisti di TVblog in proposito agli amici di Maria: coppie che limonano durante la ricreazione, dice l’articolo; manca solo il chinotto ed è pronta la feste delle medie insomma. Sulla locuzione “sospetto omoaffettivo” dedicata al pezzo su Gerardo poi, forse, ci sarebbe da soffermarsi con calma e fare della reale analisi e della sincera polemica, ma non c’ho voglia.

Annunci