Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

Cosa potrebbe succedere se Sherlock Holmes non fosse un (anti)eroe vittoriano ma un sociopatico geniale che vive nell’era del web?

…E se Sherlock Holmes mandasse solo sms?

E se Holmes non si facesse di eroina ma si dopasse con cerotti alla nicotina?!

E se il Dr. Watson fosse un medico reduce dall’Irak (o dall’Afghanistan)?

E se il Dr. Watson avesse un blog?

E se tutti scambiassero i due per una felice coppia?!

Bene, avremmo la più brillante rilettura del più grande e nonché più bistrattato personaggio che la letteratura inglese ci abbia mai donato.

Anzi, l’abbiamo!

La BBC ha da poco trasmesso tre episodi da 90 min ciascuno in cui assistiamo alla rivisitazione in chiave contemporanea dell’investigatore più indisponente del Giallo.  

Nemmeno Guy Ritchie c’era riuscito (capirai…); nonostante il successo al botteghino il suo Sherlock Holmes, che se, grazie agli splendidi Robert Downey Jr e Jude Law, aveva proposto una rimodellazione azzeccata e molto accattivante dei due protagonisti, aveva, di contro, snaturato il cuore della narrazione del modello originale per proporre un blockbuster avente per soggetto uno scarto scipito di Spielberg.

In questi tre episodi invece l’anima del metodo e l’impalcatura delle indagini del detective di Conan Doyle non solo vengono rispettate, ma ammodernandole vengono spinte fino agli estremi riuscendo a sfornare un perfetto mix tra Greengrass, squarci di Lynch e tratti (perfino) di Tarkovsky. Si attendono con trepidazione i prossimi episodi.  

Ambirei molto a un crossover con Bugiardelle a questo punto.

 

 

Annunci