In questi giorni ho prodotto pensiero. Ho riflettuto su almeno due importanti dogmi della religione cristina e su un paio di eresie ad essi correlate. Ho osservato frammenti di inusitata frammentaggine. Ho cucinato: pasta, pomodori, pollo, origano, pepe, ragù; e devo apprestarmi a invenater una torta, penso la progetterò domani. Ho conosciuto una persona antipatica, poi una simpatica. Tesso inutile trame. In questa mi baia il pensiero mi annoia. Ho ancora i piatti da lavare. Gente con una storia d’amore normale… Manco mezza. L mi ha raccontato di quando da bambino giocava a Dallas con una sua cuginetta e in soffitta, immersi in un baule ripieno di vecchie pellicce e costumi di carnevale, gliela leccava. E’ tardi, la stanza e buia è non vedo cosa digito.

Chissà con io danzerò, chissà se mai io rivedrò lui, la Grecia, Zorba… Te.

 

Annunci