Avrei voluto dormire con te e stringerti a me per assorbire nelle ore liminali del sonno quegli incubi violenti che tanto ti angosciano, avrei voluto succhiartelo per sputare la bile nera che negli anni si è accumulata. Avrei voluto davvero che quell’ascensore ci portasse a Tahiti.

Annunci